Scoperto all’università di Stanford un immenso archivio delle origini di Apple.

 

Un grandissimo archivio di documenti originali sulla nascita di Apple è stato trovato in un magazzino di proprietà di Stanford University alla periferia di San Francisco.
Il magazzino grande circa 180 metri quadrati pieno di scaffali dove sono conservati manuali, progetti,registrazioni audio e video e foto riguardanti tutta l’evoluzione della mela.

Apple ha raccolto per anni i progetti con l’intenzione di costruire un museo interno alla società a Cupertino, però poi il progetto fu abbandonato nel 1997 subito dopo il ritorno di Steve Jobs.

Tra le scoperte troviamo lo spot di Blue Busters, realizzato nel 1984 fatto per essere mostrato ai propri dipendenti durante un raduno alle isole Hawaii. Il filmato è una parodia del film Ghostbusters (successo di quell’anno) dove troviamo Steve Jobs, Wozniak che danno la caccia al Big Blue soprannome di IBM.

Ecco un paio di video che sono stati trovati nell’archivio:

VIA 9to5mac

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento