Home » Economia »

Ondata di gelo: Si contano già super rincari

 

L’Italia sta attraversando una delle situazioni metereologiche che non si vedevano da tanti anni. Tra oggi e domani è addirittura previsto il blizzard, bufere di neve. I disagi per i cittadini italiani continueranno e saranno costretti a muoversi il meno possibile, non tanto per le strade, ma per i rincari piuttosto importanti. I carburanti sono schizzati nuovamente in alto, con la benzina che in certe zone d’Italia ha toccato oltre l’euro e novanta.  Per frutta e verdura si registrano rincari fino al 10%. Secondo Coldiretti crescono le quotazioni di bieta, broccoli, carciofi, cavolfiori, carote, indivia, scarola e pomodorini ciliegini. Un esempio che è venuto alla luce è il prezzo dell’insalata: infatti prima delle bufere costava 2 euro, mentre oggi costa oltre 5,5 euro con un aumento del 175%. Prezzi speculatori anche per arance, mele, pere, melanzane ed infine carciofi che ci risultano rincari oltre il 200%. Economicamente parlando il 2012 è partito con il piede sbagliato, tra lo sciopero dei tir e le problematiche venite a crearsi ed infine l’ondata di gelo che continuerà per tutto il mese di febbraio farà danni incredibili all’agricoltura. E attenzione alla bolletta del gas.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento