Home » Economia »

La situazione dai mercati finanziari – Europa Time

 

Un segnale positivo per l’asta di domani dei Btp con scadenza 2014 e 2022 fino a 8,5 miliardi, è arrivata dai risultati odierni: il tesoro è riuscito ad assegnare tutti i nove miliardi di Bot, registrando oltre al netto ribasso dei tassi, una buona domanda Un’altra giornata fortemente instabile per lo spread. Questa mattina il differenziale Btp-Bund, dopo avere chiuso a 507 ieri sera, ha aperto a 522 punti. Poi il calo, fino al ritorno ai livelli della scorsa settimana, tra 480 e 490 punti. Un segnale positivo per l’asta di domani dei Btp con scadenza 2014 e 2022 fino a 8,5 miliardi, è arrivata dai risultati odierni: il tesoro è riuscito ad assegnare tutti i nove miliardi di Bot a 6 mesi messi in asta, registrando oltre al netto ribasso dei tassi al 3,251%, una buona domanda: il rapporto Bid-to-cover è infatti salito a 1,7 da 1,4 del collocamento di novembre. Il Tesoro ha collocato anche Ctz scadenza 2013 riuscendo a strappare un netto calo dei rendimenti al 4,853% dal 7,814% di fine novembre.Piazza Affari, partita in lieve rialzo e poi passata in negativo, torna positiva e migliora dopo l’asta sui Bot a sei mesi, con il Ftse Mib a +1,20% e l’All Share a +1,15%. I volumi restano decisamente sottili, con 275 mln di euro di controvalore passati di mano. Resta debole Unicredit, dopo il calo di ieri. Il titolo cede lo 0,76% a 6,53 euro, sottoperformando l’indice settoriale italiano Ftse Italia All Share Banks (+0,54%). Ieri è scattato il raggruppamento delle azioni, nella misura di una nuova azione ogni dieci possedute, misura che riguarda anche le risparmio (invariate a 9,06 euro). Domani si riunirà il consiglio della Fondazione Cariverona che, secondo quanto scrive stamani Mf, sarebbe orientato a sottoscrivere solo una parte dell’aumento di capitale, diluendosi dal 4,2% al 3,5%. Bene Intesa a +2,6%, come Mps. St è sul +2,5%, Lottomatica +2% dopo i buoni dati sul mercato dei giochi in Italia. Positive le altre Borse europee, tranne Francoforte, dove il Dax cede lo 0,14%. Madrid +0,07%; Amsterdam +0,26%; Bruxelles +0,56%; Zurigo +0,28%; Londra, ieri chiusa per festività, +0,65%; Parigi + 0,87%; Lisbona +0,83%.

VIA ilfattoquotidiano.it

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento