Home » Economia »

Grecia le parole non bastano, servono fatti.

 

Il presidente dell’Eurogruppo Juncker ha affermato che l’Europa non ha gli elementi necessari per sbloccare gli aiuti alla Grecia , nonostante il presunto accordo. La zona Euro ancora non si fida e pretende prove concrete prima di avviare il piano di salvataggio da 130 miliardi di euro previsto per il governo di Atene. La Grecia ha trovato l’accordo politico sulle nuove misure di tagli imposti dall’Ue, ma resta comunque il nodo delle pensioni, che aveva inizialmente bloccato la discussione tra i leader del paese.  Ma nonostante tutto in Europa la fiducia sulla Grecia è veramente scarsa per questo potremmo aspettarci di vedere i  130 miliardi di euro che servono al governo greco, non direttamente nelle casse di Atene bensì in un fondo ad hoc sotto il controllo dell’Europa. Di fatto una vera e propria amministrazione controllata anche se il governo greco continua a vivere nel proprio mondo.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento