Home » Economia »

Giornata rossa per Piazza Affari. Ftse Mib -0,74%

 

Giornata nera per le Borse europee che chiudono il primo giorno di settimana sottotono. Piazza Affari delude nel giorno della riunione dei leader europei convocati per discutere sugli aiuti alla Grecia. Si cerca di trovare un accordo con FMI che consenta il versamento della tranche di aiuti alla Grecia di 44 miliardi di euro che Atene attende da mesi: si parla di un pacchetto da 31,2 miliardi che potrebbe essere anche esteso a 44 miliardi. Nel tavolo della discussione anche un taglio netto del debito pubblico. Il Ftse Mib chiude in ribasso di 0,74 punti percentuali fermandosi a quota 15520.14; in evidenza nel listino principale A2a che chiude in rialzo di 4,66%, inseguita da Fiat (1,41%) e Mediolanum (1,30%).  Malissimo invece Fiat Industrial che chiude in ribasso di 3,06 punti percentuali. Giornata di realizzi anche su Prysmian che chiude a -2,02% e Eni -1,22%.  In Europa il listino francese chiude a -0,79% a 3500, il Dax -0,23%. Wall Street apre in ribasso e continua il ribasso a metà seduta. L’S&&P resiste a quota 1400, in ribasso di 0,58%. Il Dow Jones anchesso in ribasso di 0,68 punti percentuali. Benino il NASDAQ trainata dalle big tecnologiche: Ebay +2,64%, Apple inc. +1,31%, Yahoo +1,18%, Amazon +0,51%.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento