Home » Economia »

Europa Time

 

Dopo una giornata abbastanza altalenante, ma sempre in lieve rialzo, gli indici di Piazza Affari chiudono in negativo sui minimi di giornata in linea con il resto d’Europa.

Ancora troppa incertezza per gli investitori, che senza alcun segnale ribassista specifico, gli indici non riescono a ripartire dall’abisso. I fattori sono diversi; infatti potrebbe esserci la concessione da parte della banca centrale europea di liquidità a 3 anni all’1 percento, che darebbe un fortissima spinta.Piazza Affari chiude in ribasso di 0,53 punti percentuali a quota 14.550,00 con volumi molto alti. A trainare al ribasso sono certamente le principali banche con UCG che chiude a -3,95% e ISP a -3,34%, mentre le popolari in netto rialzo. Tra gli industriali molto male Pirelli che chiude a 6,30€ con un ribasso di 4,26 punti percentuali.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento