Home » Economia »

Europa in recessione, manca solo l’ufficialità – Borsa Time

 

L’Europa sembra quasi ufficialmente entrata in recessione, quest’oggi i dati sul Pil tedesco, che vede il 2011 chiudere in positivo di +3%, ravvisa un dato negativo nell’ultimo trimestre confermando quanto detto nelle ultime settimane. Il mercato quest’oggi sembra rispondere bene, infatti il Ftse Mib è in rialzo di oltre 0,60 punti percentuali. Leggermente peggio fanno le altre principali borse europee: il Dax viaggia sulla parità a 0,04%, Parigi in rialzo di 0,38%, mentre rosse Madrid -0,10%, Londra -0,14%. Lo spread dopo aver viaggiato per buona parte della mattina sui 503 pt base, torna sopra 510 punti. Anche oggi i depositi overnight delle banche presso la Bce hanno toccato un nuovo record: 485,9 mld di euro. Ancora debole l’euro che continua la sua discesa nei confronti del dollaro: 1,2755. Il brent ed il petrolio continuano a scambiare sui massimi in dopo le ulteriori tensioni formatosi tra Usa e Iran. Questo rimbalzo, quindi, sembra un Pull Back e delineano ancora un trend ribassista.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento