Economia

Con la scelta del belga Peter Praet, spiazzate Germania e Francia per il ruolo di capo economista della Bce.

La Banca centrale europea ha nominato il 62enne belga Peter Praet spiazzando quindi Germania e Francia per il nuovo capo economico dell’istituto, con il ruolo di esecutivo dell’Eurotower rimpiazzando Juergen Stark. Sarà dunque responsabile del Economics, Human Resources, Budget and Organisation. Peter Praet si è laureato presso l’Université libre de Bruxelles e nel suo curriculum è presente un master in economia nel 1972, e Dottorato di Ricerca in Economia e Commercio nel 1980.E ‘stato anche capo economico della Fortis Bank. Al posto di Bini Smaghi è entrato Benoit Coeure, mentre lo spagnolo Manuel Gonzales Paramo si occuperà della ricerca, statistiche e all’emissione della moneta. Ed infine Asmussen, si occuperà delle relazioni internazionali.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.