Home » Economia »

Chiude debole Piazza Affari, Citigroup alza TP di Intesa SanPaolo a 1,45€ dal precedente 1,30€

 

Situazione strana e difficile per le principali borse europee. L’indice Ftse Mib chiude in lieve ribasso a -0,31% a quota 15.278,00, con Unicredit che vede una flessione di 1,2 punti percentuali a differenza di Intersa San Paolo che vede un rialzo di oltre 1,26% grazie al TP di 1,45€ stimato da Citigroup. Molto male invece la borsa di Madrid che cede oltre l’1,41%, Parigi -0,17%, BEL20 -0,10%, invece chiudono in rialzo la borsa londinese +0,15% e Francoforte +0,34 punti percentuali. Sui mercati valutari l’euro ritorna sopra quota 1,28 dollari dopo l’annuncio del Fmi che, punta a raccogliere 500 miliardi di dollari di risorse aggiuntive per fronteggiare la situazione economica. Nuovo record dei depositi overnight delle banche presso la Bce, che ci indica come le banche preferiscono depositare soldi allo 0,25% che prestarseli fra loro. Molto bene lo spread, che cala a quota 460 punti base.
A poche ore dalla chiusura di Wall Street, l’indice Dow Jones vede un rialzo di oltre 0,56 punti percentuali, mentre il Nasdaq è positivo per oltre 1,16%, trainata dal settore bancario dopo le buone notizie giunte da Goldman Sachs dove ha battuto gli analisti per quanto riguarda gli utili trimestrali, in calo, ma migliori delle attese.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento