Home » Economia »

La Camera approva l’Odg di Boccia. “Tobin Tax intoccabile”

 

La Camera ha approvato l’ordine del giorno del Partito Democratico che considera un ampliamento della base imponibile della Tobin Tax. Il testo firmato da Francesco Boccia, tende ad applicare la tassa sulle transazioni finanziarie anche agli operatori esteri su asset italiani. La tassa andrà a colpire anche gli strumenti derivati e i trader online. Restano escluse le operazioni sui titoli di Stat. Il testo prevede inoltre una riduzione dell´aliquota, fissata in precedenza allo 0,05%, ma su questo punto non è ancora stata fatta chiarezza. Ieri sembrava potesse andare in porto la Tobin Tax come il modello Francese, quindi tassando il saldo di fine giornata. La Tobin Tax così strutturata oltre a far diminuire i volumi scambiati, diminuirebbe anche il gettito fiscale. Le operazioni diminuiranno in modo consistente, così, quindi come il Capital Gain e la sua conseguente tassazione del 20%. Questa legge non penalizza solamente i speculatori, ma anche i piccoli risparmiatori, con conseguente spostamento di capitali altrove. La speculazione si ferma in altri modi.

 
 
 

0 Commenti

You can be the first one to leave a comment.

 
 

Lascia un commento